Perché la lavastoviglie lascia una patina bianca sui piatti?

1
2
3
4
5
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Electrolux EEA17100L Lavastoviglie a Scomparsa Totale, 13 Coperti
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacit 13 Coperti
CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45cm x 82cm x 55cm Capacit 9 Coperti, Classe...
Candy CDCP 6/E Lavastoviglie, 6 Coperti, 51 dB(A), 438x550x500 mm, colore Bianco
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Electrolux EEA17100L Lavastoviglie a Scomparsa Totale, 13 Coperti
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacit 13 Coperti
CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45cm x 82cm x 55cm Capacit 9 Coperti, Classe...
Candy CDCP 6/E Lavastoviglie, 6 Coperti, 51 dB(A), 438x550x500 mm, colore Bianco
Beko
Electrolux
Candy
Candy
Candy
OffertaBestseller No. 31
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Classe Energetica: A+Profondit: 60 cmN. Coperti: 13
Bestseller No. 32
Electrolux EEA17100L Lavastoviglie a Scomparsa Totale, 13 Coperti
Electrolux EEA17100L Lavastoviglie a Scomparsa Totale, 13 Coperti
Asciugatura tre volte migliore con airdry; la nuova tecnologia airdry si serve del flusso d'aria...Facile installazione con perfectfit; grazie alle cerniere scorrevoli perfectfit, l'installazione...Cerniere sliding
Bestseller No. 33
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacit 13 Coperti
CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacit 13 Coperti
Bestseller No. 34
CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45cm x 82cm x 55cm Capacit 9 Coperti, Classe...
CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45cm x 82cm x 55cm Capacit 9 Coperti, Classe...
Bestseller No. 35
Candy CDCP 6/E Lavastoviglie, 6 Coperti, 51 dB(A), 438x550x500 mm, colore Bianco
Candy CDCP 6/E Lavastoviglie, 6 Coperti, 51 dB(A), 438x550x500 mm, colore Bianco

Vi è mai capitato di trovare una patina bianca sui piatti e bicchieri dopo un ciclo di lavaggio in lavastoviglie? Si tratta di un problema piuttosto comune che può essere soggetto a diverse ragioni. Si tratta di un deposito lattiginoso che offre un’impressione di sporco agli occhi dell’utente, ma invero è un residuo calcareo o di sale, e spesso basta operare una corretta manutenzione ad intervalli regolari per evitare che la situazione si presenti. In questa guida vediamo perché la lavastoviglie lascia una patina bianca sui piatti e come eventualmente intervenire in maniera efficace una volta identificata l’origine del problema.

Patina bianca: le cause

Come prima cosa dobbiamo capire quali sono le cause della patina bianca sulle stoviglie, problema che può frequentarsi occasionalmente oppure con frequenza puntuale a ogni ciclo di lavaggio o quasi. In generale alla base del fenomeno può esserci qualche correlazione riguardante:

  • Sale
  • Calcare
  • Brillantante
  • Detergente

Nell’ordine di frequenza dalla più comune alla meno usuale, vediamo come risolvere la presenza di patina bianca su bicchieri, piatti e stoviglie in genere.

Residui bianchi a causa del sale

L’origine più comune dei residui bianchi sulle stoviglie a fine lavaggio è dovuta al sale: in genere lo si capisce se è quella la causa quando è possibile rimuovere la patina bianca sfregando con un dito. Si tratta appunto di un residuo di sale, e in questo caso

bisogna verificare che il coperchio della vaschetta del sale sia dotato di guarnizione per la chiusura e che sia fissato in maniera corretta al contenitore. Il sale, lo ricordiamo, è determinante per contrastare l’azione delle sostanze calcaree dell’acqua, per cui anche una sua carenza o eventuale assenza produce la famigerata patina bianca.

Depositi di calcare

Ogni lavastoviglie in commercio presenta un elemento definito addolcitore, che serve a contrastare la durezza dell’acqua. Possiamo pertanto controllare che l’addolcitore sia impostato sul livello corretto di durezza dell’acqua, consultando il manuale di istruzioni,

verificando che la patina bianca non si elimini con il semplice sfregamento di un dito, per cui non è il sale la causa, ma invece va via con una piccola quantità di aceto. La patina derivante da depositi di calcare può essere rimossa usando aceto o un decalcificante, ed è bene fare un lavaggio a vuoto periodicamente con aceto per eliminare i depositi calcarei all’interno dell’apparecchiatura.

Aggiungere brillantante

Talora potrebbe essere l’assenza di brillantante a produrre la patina bianca sulle stoviglie. Questa sostanza è fondamentale in fase di asciugatura per rendere ben pulite e lustre le nostre stoviglie, e bisogna leggere attentamente il manuale di istruzioni e osservare la spia luminosa del display per rabboccare il contenitore in caso di carenza di questo prezioso alleato della lavastoviglie.

Alcuni apparecchi prediligono l’utilizzo di detergenti tutto in uno con sale e brillantante già presenti nella soluzione per cui teoricamente non dovrebbero riscontrarsi problemi di depositi e aloni calcarei. Tuttavia talora la patina bianca potrebbe essere originata proprio da un utilizzo scorretto di detergenti non adatti al tipo di lavastoviglie o al lavaggio richiesto, per questo motivo ricordiamo di essere sempre ligi a quanto prescritto dal manuale.

Conclusioni

Abbiamo visto dunque perché la lavastoviglie lascia una patina bianca sui piatti, molto spesso si tratta di un problema occasionale facilmente risolvibile attraverso un rabbocco di sale e/o brillantante negli appositi contenitori. La persistenza del fenomeno invece dovrebbe essere spia di una manutenzione non eseguita correttamente o nei tempi giusti, non sottovalutare mai l’importanza di tali operazioni che garantiscono lunga vita all’elettrodomestico e contrastano efficacemente l’azione del calcare.

Sono editor e giornalista pubblicista, mi piace condividere la passione per la tecnologia e strumenti di uso quotidiano con altri utenti del web

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

  • Classe Energetica: A+
  • Profondit: 60 cm
  • N. Coperti: 13
2 Electrolux EEA17100L Lavastoviglie a Scomparsa Totale, 13 Coperti

Electrolux EEA17100L Lavastoviglie a Scomparsa Totale, 13 Coperti

  • Asciugatura tre volte migliore con airdry; la nuova tecnologia airdry si serve del flusso d'aria...
  • Facile installazione con perfectfit; grazie alle cerniere scorrevoli perfectfit,...
3 CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacit 13 Coperti

CANDY Lavastoviglie da Incasso CDI 1L38-02 a Scomparsa Totale Classe A+ Capacit 13 Coperti

  • Consegna su strada gratuita per I prodotti con un peso inferiore a 60kg e consegna al piano gratuita...
4 CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45cm x 82cm x 55cm Capacit 9 Coperti, Classe...

CANDY CDI 1L949 Lavastoviglie da Incasso Slim 45cm x 82cm x 55cm Capacit 9 Coperti, Classe...

  • Classe di efficienza energetiza A+
  • 9 coperti
  • Display LED
5 Candy CDCP 6/E Lavastoviglie, 6 Coperti, 51 dB(A), 438x550x500 mm, colore Bianco

Candy CDCP 6/E Lavastoviglie, 6 Coperti, 51 dB(A), 438x550x500 mm, colore Bianco

  • Lavastoviglie da tavolo 6 coperti
  • 6 programmi, display LED
  • Dimensioni (AxLxP) 438 x 550 x 500 mm.
Back to top
Apri Menu
migliorelavastoviglie.it