Qual è la vita media di una lavastoviglie?

1
2
3
4
5
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacit 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacit 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
9.2/10
9.2/10
9.2/10
9/10
9/10
Beko
Beko
CANDY
Indesit
Indesit
Bestseller No. 41
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S Portata: autonoma.Colore della porta: argento.Dimensioni del prodotto: dimensione massima (60 cm). Numero di posate: 13 posti.
9.2/10
Bestseller No. 42
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Classe Energetica: A+Profondit: 60 cmN. Coperti: 13
9.2/10
Bestseller No. 43
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Candy CDP 2L1047X-01 - Lavastoviglie Slim (10coperti, Inox, A++), Acciaio inossidabile
Lavastoviglie accostoClasse A++10 coperti
9.2/10
Bestseller No. 44
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacit 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
Indesit DIF 14 B1, Lavastoviglie Da Incasso, Capacit 13 Coperti, Bianco, Senza installazione
9.0/10
Bestseller No. 45
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
9.0/10

Qual è la vita media di una lavastoviglie? Rispetto a un tempo gli elettrodomestici hanno una vita molto più breve. In passato infatti le lavastoviglie come altri apparecchi erano progettati per durare in eterno o quasi, ma le necessità di una società consumistica ha introdotto il concetto di obsolescenza programmata, a cui non sfugge nessuno strumento della nostra quotidianità. Possiamo dire in ogni caso che assicurando una buona longevità grazie alla prevenzione, la vita media di una lavastoviglie è di 10 anni all’incirca. Ma come possiamo assicurarci che non si guasti prima di questa “data di scadenza” più o meno prefissata?

 

Come far durare la lavastoviglie più a lungo

Seguendo i consigli e i suggerimenti degli esperti che vi andremo ad elencare qui di seguito, non solo non pregiudicheremo le performance della lavastoviglie prima del tempo, ma potremo assicurare all’elettrodomestico una vita anche più lunga. Ecco i principali accorgimenti da tenere sempre presente:

  • Utilizzare il più possibile un programma di lavaggio economico
  • Eseguire controllo e pulizia di filtro e pale rotanti periodicamente
  • Non caricare le stoviglie con troppi residui di cibo
  • Aggiungere sale e brillantante per avere prestazioni sempre efficienti

Imparare a usare correttamente l’apparecchio

Se la fase di prevenzione è molto importante, ad esempio eseguendo ogni tanto anche un lavaggio a vuoto con aceto per rodare sempre il motore ed eliminare anche i cattivi odori, e pulendo il filtro con regolarità in modo da evitare la formazione di calcare, è altrettanto importante usare bene la lavastoviglie per allungare così la vita dell’elettrodomestico e avere sempre prestazioni al top. Questo vuol dire in poche parole:

  • Fare cicli di lavaggi brevi e a basse temperature
  • Privilegiare il funzionamento a pieno carico
  • Scegliere programmi e fasce orarie per il risparmio energetico
  • Evitare se possibile prelavaggio e asciugatura

Cosa incide sulla vita media della lavastoviglie

A conti fatti è il deterioramento delle parti elettroniche e meccaniche a determinare la fine di una lavastoviglie. L’usura è soggetta al tempo, e quando va a toccare la scheda elettronica o il motore della pompa spesso risulta più conveniente economicamente acquistare un nuovo modello che non riparare il vecchio. L’evoluzione tecnologica progressiva e inarrestabile ha inevitabilmente prodotto una riduzione della vita media degli elettrodomestici, come dicevamo all’inizio del nostro articolo, ma eseguendo quanto riportato sia in fase di prevenzione che di utilizzo potremo goderci appieno la nostra lavastoviglie per un buon numero di anni.


Sono editor e giornalista pubblicista, mi piace condividere la passione per la tecnologia e strumenti di uso quotidiano con altri utenti del web

Back to top
Apri Menu
migliorelavastoviglie.it