Che cosa si intende per asciugatura con zeolite?

1
2
3
4
5
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
9.2/10
9/10
9/10
9/10
8.8/10
Beko
Beko
Indesit
Electrolux
Candy
Bestseller No. 31
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Classe Energetica: A+Profondit: 60 cmN. Coperti: 13
9.2/10
OffertaBestseller No. 32
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S Portata: autonoma.Colore della porta: argento.Dimensioni del prodotto: dimensione massima (60 cm). Numero di posate: 13 posti.
9.0/10
Bestseller No. 33
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Classe Energetica: A+Profondit: 55.5 cmN. Coperti: 10
9.0/10
OffertaBestseller No. 34
Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...
Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...
9.0/10
OffertaBestseller No. 35
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
8.8/10

L’asciugatura con zeolite è una tecnologia presente in alcune lavastoviglie di nuova generazione, ed è in grado di garantire una maggiore brillantezza alle nostre posate, piatti e bicchieri sfruttando appunto tale modalità di pulizia. In questa breve guida dedicata all’argomento cercheremo di capire come funziona l’asciugatura con zeolite, e perché sta prendendo rapidamente piede in molti apparecchi prodotti dai migliori marchi in circolazione.  Ben lungi dall’essere una “moda” passeggera, lo sfruttamento della zeolite rappresenta una nuova frontiera per offrire al consumatore prodotti che siano sempre al top in fatto di prestazioni combinate con il risparmio energetico necessario.

Che cos’è la zeolite

Che cos’è la zeolite? Si tratta di un minerale che trova origine nella fusione di lava incandescente e acqua salata del mare, e infatti il suo nome derivante dal greco antico significa pietra che bolle: la sua caratteristica peculiare è quella di presentare una struttura fatta di piccole particelle microporose che hanno la capacità di assorbire le particelle vicine, depurando le strutture con cui entra in contatto. La zeolite viene usata

  • Sotto forma di polvere per depurare l’organismo da sostanze tossiche e scorie
  • Come integratore immunostimolante per il sistema digestivo
  • Per ridurre lo stress
  • Aromatizzata con oli essenziali per pulire l’interno di ambienti

Come funziona nella lavastoviglie

Date le sue caratteristiche tecniche, qualcuno ha avuto l’illuminante idea di usare la zeolite nelle lavastoviglie durante il processo di lavaggio allo scopo di assorbire l’umidità e trasformarla in calore. Il risultato è che il minerale consente una maggiore brillantezza

assicurando un’asciugatura rapida e una riduzione del consumo energetico allo stesso tempo. Inoltre tra le proprietà della zeolite vi è quella auto-rigenerante, per cui a ogni lavaggio torna allo stato iniziale e l’utente non deve mai provvedere a sostituirla.

A seconda del modello di lavastoviglie poi la zeolite opera per raggiungere il massimo livello di brillantezza, ad esempio sfruttando acqua di risciacquo aggiuntiva per lavare via ogni residuo di detersivo, e prolungare così il ciclo di asciugatura necessario. Oppure con specifici programmi pensati per determinate stoviglie come i bicchieri, che richiedono particolare cura per ottenere la brillantezza necessaria senza opacizzarsi nel tempo.

La zeolite sintetica

Per garantire il continuo utilizzo del minerale in una lavastoviglie i laboratori di ricerca hanno sintetizzato una zeolite sintetica, in grado di durare circa 300 anni, del tutto identica a quella naturale ma senza la necessità di estrarla azzerando quindi l’impatto ambientale. Questa zeolite

viene posta nell’apparecchio sotto la vasca e interviene come abbiamo detto nel processo di asciugatura: una volta che le stoviglie superano la fase del lavaggio entra in gioco il nostro minerale sintetizzato, assorbendo e trattenendo l’umidità presente sulle stoviglie rilasciando, in virtù delle sue capacità prima descritte, del calore secco e in combinazione con del brillantante raggiunge il risultato ottimale promesso.

Il risparmio energetico

Oltre all’eccellenza delle performance, la zeolite sintetica i fase di asciugatura permette di raggiungere un notevole risparmio energetico, una grande conquista considerando soprattutto quanto questa fase finale del ciclo di pulizia spesso viene ritenuta superflua proprio per risparmiare energia e consumi in bolletta.

L’asciugatura con zeolite infatti coniuga perfettamente l’efficienza energetica con un impatto ambientale minimo, evitando di contribuire all’inquinamento. Non è un caso che le lavastoviglie che utilizzano il minerale abbiano parametri tali da rientrare nella classe di efficienza energetica A +++, il top di gamma assoluto che consente di ottenere il massimo delle prestazioni con il minore impatto ambientale in termini di sprechi di energia elettrica e consumo di acqua necessario per far funzionare la lavastoviglie.

Sono editor e giornalista pubblicista, mi piace condividere la passione per la tecnologia e strumenti di uso quotidiano con altri utenti del web

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

  • Classe Energetica: A+
  • Profondit: 60 cm
  • N. Coperti: 13
2 Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

  • Beko DFN05311S Portata: autonoma.
  • Colore della porta: argento.
  • Dimensioni del prodotto: dimensione massima (60 cm). Numero di posate: 13 posti.
3 Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+

Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+

  • Classe Energetica: A+
  • Profondit: 55.5 cm
  • N. Coperti: 10
4 Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...

Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...

  • Asciugatura tre volte migliore con airdry; la nuova tecnologia airdry si serve del flusso d'aria...
  • Facile installazione con perfectfit; grazie alle cerniere scorrevoli perfectfit,...
5 Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento

Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento

  • Lavastoviglie da tavolo 6 coperti
  • 6 programmi, display LED
  • Dimensioni (AxLxP) 438 x 550 x 500 mm
Back to top
Apri Menu
migliorelavastoviglie.it