Lavastoviglie otturata, come rimediare?

1
2
3
4
5
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
9.2/10
9/10
9/10
9/10
8.8/10
Beko
Beko
Indesit
Electrolux
Candy
Bestseller No. 31
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Classe Energetica: A+Profondit: 60 cmN. Coperti: 13
9.2/10
OffertaBestseller No. 32
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+
Beko DFN05311S Portata: autonoma.Colore della porta: argento.Dimensioni del prodotto: dimensione massima (60 cm). Numero di posate: 13 posti.
9.0/10
Bestseller No. 33
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+
Classe Energetica: A+Profondit: 55.5 cmN. Coperti: 10
9.0/10
OffertaBestseller No. 34
Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...
Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...
9.0/10
OffertaBestseller No. 35
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento
8.8/10

Che cosa fare in caso di lavastoviglie otturata? Il più delle volte non è affatto necessario chiamare un tecnico specializzato, ma possiamo provvedere da noi a sturare lo scarico dell’apparecchio. In genere la spia che qualcosa non vada nel verso giusto l’abbiamo subito quando troviamo dell’acqua nel fondo della lavastoviglie, al termine del ciclo di lavaggio, per cui è necessario intervenire. Certo sarebbe assai più proficuo fare accurata prevenzione in modo da evitare la lavastoviglie otturata, ma nel momento in cui ci ritroviamo con lo scarico intasato da resti di cibo e detergente, oltre che calcare, allora possiamo mettere in campo determinate azioni per ripristinare lo stato originario, senza l’ausilio di assistenza tecnica.

Primi accorgimenti

Prima ancora di intervenire materialmente per sturare lo scarico della lavastoviglie intasata, bisogna tenere conto di alcuni semplici accorgimenti che sono però indispensabili per operare sull’apparecchio elettrico: è necessario

  • Staccare la spina della lavastoviglie
  • Chiudere l’acqua
  • Avere secchio e strofinacci a portata di mano
  • Procurarsi guanti di gomma per protezione e una pinza per operare

Controllare il filtro

Se la lavastoviglie perde acqua dopo il ciclo di lavaggio non è detto che il problema risieda nel tubo di scarico, pertanto conviene innanzitutto controllare il filtro. Come prima cosa

bisogna rimuovere il cestello inferiore della lavastoviglie per accedere al filtro, sollevarlo, separare le diverse componenti e lavarle sotto l’acqua corrente a temperatura tiepida. In genere basta l’acqua, ma in caso di incrostazioni difficili da eliminare si può utilizzare del semplice detergente per piatti e una spazzola, infine risciacquare e riporre nuovamente il filtro dentro la lavastoviglie.

Come sturare il tubo

Adesso possiamo passare ad operare sul tubo di scarico vero e proprio, avendo l’accortezza di mettere un secchio o una bacinella sotto la tubatura prima di smontarla, in modo da evitare che l’acqua finisca dappertutto. I passi successivi sono i seguenti:

  • Procedere allo smontaggio con una pinza, assicurandosi che il tubo non sia danneggiato
  • In caso di rottura sostituire il tubo con un pezzo nuovo
  • Altrimenti procedere al lavaggio del tubo con acqua a pressione: si può utilizzare una canna da giardino oppure aria compressa
  • Assicurarsi in fase di risciacquo che non rimangano residui dentro il tubo
  • Ricollegare attentamente il tubo di scarico all’apparecchio

Se il problema non è il tubo?

Seguendo i semplici passi fin qui descritti non dovreste avere problemi nel ripristinare la piena funzionalità della vostra lavastoviglie. Se dopo aver pulito il filtro, smontato, lavato e rimesso a posto correttamente il tubo di scarico, l’elettrodomestico continua a non funzionare in maniera ottimale e avere perdite d’acqua,

allora è plausibile che il problema non sia da ricercare nel tubo di scarico ma altrove. In ogni caso si tratta di un lavoro più complesso che necessita accurate competenze idrauliche, per cui il consiglio è di non avventurarsi oltre e chiamare l’assistenza specializzata che provvederà a risolvere la problematica ed eventualmente sostituire qualche componente difettosa o guastata.

Conclusioni

Non è affatto difficile operare con il fai-da-te per risolvere il problema della lavastoviglie otturata: se doveste trovarvi in difficoltà vi sono anche diversi tutorial in Rete che spiegano passo dopo passo come rimuovere e pulire da calcare e resti vari sia il filtro che il tubo di scarico di una lavastoviglie. Ribadiamo invece la necessità di rivolgersi a un tecnico specializzato per problematiche più complesse, poiché in grado di effettuare diagnosi efficaci e soluzioni immediate, mentre agendo da soli in tali frangenti si corre il rischio di danneggiare ancora di più l’apparecchio.

Sono editor e giornalista pubblicista, mi piace condividere la passione per la tecnologia e strumenti di uso quotidiano con altri utenti del web

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

Beko DFN05311W lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

  • Classe Energetica: A+
  • Profondit: 60 cm
  • N. Coperti: 13
2 Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

Beko DFN05311S lavastoviglie Libera installazione 13 coperti A+

  • Beko DFN05311S Portata: autonoma.
  • Colore della porta: argento.
  • Dimensioni del prodotto: dimensione massima (60 cm). Numero di posate: 13 posti.
3 Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+

Indesit DSIE 2B10 lavastoviglie A scomparsa totale 10 coperti A+

  • Classe Energetica: A+
  • Profondit: 55.5 cm
  • N. Coperti: 10
4 Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...

Electrolux Lavastoviglie EEA 17100 L - Lavastoviglie da 60cm, 13 coperti, classe A+ a Scomparsa...

  • Asciugatura tre volte migliore con airdry; la nuova tecnologia airdry si serve del flusso d'aria...
  • Facile installazione con perfectfit; grazie alle cerniere scorrevoli perfectfit,...
5 Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento

Candy CDCP 6/E-S Mini Lavastoviglie, 438 x 550 x 500 mm, Argento

  • Lavastoviglie da tavolo 6 coperti
  • 6 programmi, display LED
  • Dimensioni (AxLxP) 438 x 550 x 500 mm
Back to top
Apri Menu
migliorelavastoviglie.it